phishing

Il phishing: che cos’è e come evitarlo

Le truffe online sono sempre più frequenti su internet, ma è possibile difendersi con qualche piccolo accorgimento

Capita sempre più spesso di ricevere email apparentemente provenienti dalla nostra banca, ad esempio, o dal nostro fornitore di energia elettrica, che una volta aperte si rivelano vere e proprie truffe ai nostri danni. Questo tipo di fronde online è chiamato phishing.

Riconoscere queste e-mail è importante per non cadere nel pericolo di condividere dati sensibili come quelli della nostra carta di credito o del nostro conto corrente. In realtà, accorgersi del tentativo di frode è molto più semplice di quanto possa sembrare. Anzitutto dobbiamo cestinare immediatamente:

  • email allarmanti o dal contenuto improbabile (che ci chiedono, ad esempio, di cliccare sul link per evitare che il nostro conto venga chiuso o per ricevere un accredito dalla nostra banca)
  • email scritte in un italiano non corretto
  • email apparentemente provenienti dalla nostra banca o da siti conosciuti, ma che riportano errori nel nome (yaho anzichè yahoo, “banca sella” anzichè “bancasella”)

E’ sempre buona norma posizionare il mouse sul link indicato nella mail sospetta senza cliccare: apparirà l’indirizzo di una pagina simile a quella della nostra banca, ma non nella classica notazione www.nomedellamiabanca.it.

In generale,  se ricevete una email contenente un allegato indirizzato verso una pagina web con la richiesta di inserimento dati, NON inserite mai il numero della carta di credito perchè si tratta sempre di un tentativo di phishing.

Ricordate: la vostra banca/carta di credito non vi richiederebbe mai dei dati di cui è già al corrente!

by Vinz

Controllare i file sospetti con Virus Total

L’invio di email con allegati sospetti è una tecnica oggi molto diffusa e che ci costringe, per così dire, a cliccare sugli allegati per capire se sono autentici o meno. Per fortuna è possibile controllare i file che riceviamo attraverso un sito molto utile: www.virustotal.com.

Per prima cosa, quando riceviamo un allegato sospetto, possiamo scaricarlo sul nostro pc (SENZA APRIRLO) dopodiché, basterà caricarlo sul sito che vi ho indicato e cliccare sul pulsante “scansiona”. In breve tempo riceveremo un resoconto dettagliato sul file, da cui possiamo capire subito  se si tratta di un file pericoloso o meno in modo da poterlo cestinare o aprire senza esitare.

Possiamo sottoporre a virustotal.com qualsiasi file presente sul nostro computer o che abbiamo ricevuto da un amico su una chiavetta usb, per esempio. Non dimentichiamo, poi, che si tratta di un servizio completamente gratuito!

by Sugo