Instagram testa le storie esclusive a pagamento | Blog Wadsl
exclusives_stories

Instagram testa le storie esclusive a pagamento

Si chiamerà Exclusive Stories ed è la funzione che Instagram sta sviluppando, un po’ come la propria versione di Super Follow di Twitter, una novità che permette di leggere e interagire con i post solo ad un pubblico pagante. “Exclusive Stories” permetterebbe ai creatori di contenuti di pubblicare foto e video nelle loro storie di Instagram, rendendole disponibili solo per i fan più affezionati, con un accesso a pagamento, su canone periodico.

Una volta pubblicate sulla piattaforma, le ‘storie esclusive’ saranno identificate con un colore diverso, a quanto pare viola, per distinguerle dalle attuali in gradiente rosso (il colore di Instagram). Quando gli utenti incontrano le storie esclusive, verrà mostrato loro un messaggio che ricorda che “solo i membri” possono visualizzare il contenuto. Le storie non possono essere salvate con la cattura della schermata, ma i creatori potranno condividerle come momenti salienti, in fermo immagine nel caso di video.

exclusives_stories

Le scorse settimane sono emersi una serie di screenshot in un thread sulle scoperte, che seguono direttamente il nuovo trend dei social network di tastare nuove strade con cui permettere agli iscritti di monetizzare i loro post. Oltre alle Exclusive Stories ad abbonamenti, Instagram pensa anche a NFT, i file collezionabili digitali e alle stanze audio sulla falsariga di Clubhouse.

Instagram ha confermato che la funzione “Exclusive Stories” è attualmente in una fase di test interno, ma la società ha rifiutato di condividere dettagli specifici sul lancio.

In attesa di conoscere l’uscita ufficiale di questa novità sul mercato, noi dormiamo sonni tranquilli: tutti i profili MICSO WAdsl sono ottimizzati per l’utilizzo e la creazione di contenuti su piattaforme social, grazie ad upload sempre elevati e a bassi valori di latenza.

Così, se stai pensando a un futuro da influencer, saprai di poter contare sempre sul nostro appoggio! 😉