nonna app

Masako Wakamya è “Nonna App”

E se l’eccesso del consumo digitale porta a conseguenze nefaste, all’opposto anche la difficoltà di accesso può essere socialmente alienante, soprattutto per le persone anziane. Lo sa bene Masako Wakamya, una nonnina giapponese di 81 anni che da 20 è impegnata ad avvicinare questi due mondi apparentemente così lontani, il web e la terza età. Dal primo computer acceso a 60 anni non si è più fermata, e oggi sviluppa videogiochi per anziani. Soprannominata Nonna App, ha la missione di appassionare i coetanei al mondo digitale, perché non è mai troppo tardi per seguire nuovi interessi.