Vale & Vinz: Operazione Wireless | Blog Wadsl

Vale & Vinz: Operazione Wireless

Wadsl: la complessa rete di ponti radio che collega i nostri clienti ad internet.

A gestirla e mantenerla sana una coppia professionale di tutto rispetto. Benvenuti nell’area “Micso Operations”!

Qui Vincenzo e Valeria lavorano ogni giorno per progettare, installare, manutenere e ampliare i nostri impianti emittenti, quelli, per intenderci, da cui viene erogata la banda che arriva nelle vostre case.
A capo della divisione operativa dell’azienda, si occupano anche di coordinare le squadre di tecnici che intervengono sui ponti radio, per garantirne sempre qualità ed efficienza.

Calma e diplomatica lei, scaltro e pragmatico lui, hanno insieme le caratteristiche perfette necessarie ad un settore che sarebbe riduttivo definire tecnico, perché richiede anche importanti capacità logistiche, strategiche e relazionali.

Conosciamoli meglio!

VINCENZO ROMANO, 43 anni

Network Operations

“Sono in Micso da più di 17 anni, posso considerarmi un vero veterano. Ho visto quest’azienda diventare grande, e posso dire con orgoglio di aver contribuito alla sua crescita, alla sua impostazione.

I primi anni, agli albori del servizio Wadsl,  mi occupavo di assistenza clienti, un inizio che è stato importantissimo per sviluppare le mie capacità relazionali, che nel mio lavoro attuale devono andare di pari passo con quelle tecniche.

Man mano che le esigenze aziendali, e anche le risorse crescevano, sono passato a progettare e coordinare l’allora neonato customer care interno. Erano anni in cui si faceva di tutto un po’, adeguandosi alle mutevoli esigenze di un’azienda in crescita, anni di formidabile gavetta, passati in un clima familiare di amicizia e condivisione. Di giorno si “trottava”, per stare al passo con le richieste del mercato, di sera si usciva insieme per la consueta abbinata birra + calcetto! Un approccio che può far bene anche in un’organizzazione più strutturata, e che ogni tanto provo a riproporre anche ai colleghi più giovani.

 

 

Con Valeria c’è una grande intesa lavorativa, è una collega perfetta (oltre che una temibile avversaria in attacco!), ci capiamo al volo e siamo (quasi) sempre d’accordo sulla strada da intraprendere.  Il nostro è un lavoro che parte dai sopralluoghi, che facciamo a turno per esplorare nuove zone di potenziale interesse, continua instaurando i necessari contatti con gli ospitanti e… non finisce mai! Anzi potremmo dire che inizia quando il ponte radio viene installato. Da quel momento è come un figlio da curare, alimentare e far crescere giorno dopo giorno, avendo cura che sia sempre forte e in salute.

Con il passare degli anni abbiamo sviluppato sistemi di controllo sempre più sofisticati, per ridurre al minimo i disservizi e incrementare la user experience.

Un obiettivo divenuto possibile grazie al lavoro di squadra e alla memoria storica: l’esperienza di anni nell’assistenza telefonica mi è stata preziosa per disegnare, insieme ai miei colleghi, software efficienti cuciti letteralmente addosso alle esigenze e alle problematiche più comuni segnalate dai nostri clienti.

Oltre a queste attività continuo da sempre ad occuparmi di formazione tecnica dei nostri partner di zona, le preziose risorse che promuovono e installano i nostri servizi sul territorio.”

VALERIA CHIACCHIARETTA, 43 anni

Network Operations

“Sono un ingegnere delle Telecomunicazioni, mi sono laureata con il sogno di lavorare in questo settore, e da 6 anni posso dire che in Micso ho dato forma a questo sogno. Anch’io ho iniziato con la “palestra” per eccellenza, l’assistenza telefonica al cliente, per poi continuare con il coordinamento del customer care tecnico. Oggi seguo la squadra dei nostri impiantisti interni, che effettuano gli interventi di installazione e riparazione a domicilio.

Oltre a questo mi occupo, insieme a Vincenzo, del monitoraggio backbone, per controllare lo stato di salute dei nostri impianti e intervenire preventivamente in caso di prossima saturazione o pericolo di disservizi.

Tenere sempre al top la nostra rete è un’operazione delicatissima, che conserva, pur nell’utilizzo di sistemi di monitoraggio all’avanguardia, una bellezza tutta artigianale, che ha molto a che fare con la cura, l’attenzione, in una parola con la qualità.

Un aspetto del mio lavoro che mi piace molto, mi restituisce qualcosa ogni giorno.

Poi c’è l’altro aspetto, quello più dinamico, che va dallo studio di copertura al sopralluogo esplorativo fino alla stesura del progetto finale. Una nuova avventura ogni volta, per una che, come me, fin da ragazzina voleva fare l’astronauta. Amavo la geografia astronomica, sono sempre stata affascinata dallo spazio, inteso come nuovo mondo da esplorare, nuovi universi da conquistare.

E il mondo del wireless…beh! Non avrà il fascino segreto di un pianeta inesplorato, ma è ogni volta un’emozione che mi permette di tracciare nuove “strade digitali” per connettere sempre più persone tra di loro!

 

 

Con Vincenzo, poi, ci capiamo al volo: sarà che siamo entrambi cresciuti nell’azienda con mansioni simili, sarà che siamo coetanei, persino con bambini della stessa età, ma abbiamo la stessa visione e ci dividiamo i compiti anche in base alle attitudini personali. Io sono quella diplomatica, organizzata, che ricorda tutto, lui quello più convincente, diretto, con le migliori doti relazionali. Insieme siamo davvero una squadra affiatata.
In generale, sono felice di trovarmi in un’azienda equa, che ha creduto nella mia professionalità e nella mia formazione. Non è scontato, soprattutto in un ambiente a forte prevalenza maschile.

A mio avviso le donne hanno invece potenzialità straordinarie, soprattutto quando sanno credere in sé stesse. È quello che provo a trasmettere anche a mia figlia: fiducia, autonomia e sicurezza nei propri mezzi.

L’esempio di Samanta Cristoforetti, un’astronauta tanto per cambiare , dovrebbe essere d’ispirazione a tutte le donne, di sicuro lo è per me.

Sarà per questo che ho sempre svolto sport solitari che tendono ad alzare l’asticella dei miei limiti, per vedere dove posso arrivare solo con le mie forze. La mia ultima passione è la kick-boxing, uno sport completo che mescola attività individuale, lotta e difesa personale, ma che soprattutto ti insegna a confrontarti con te stessa, senza sconti. Come direbbe Rocky Balboa: “un passo alla volta, un pugno alla volta, una ripresa alla volta”.”