Videogame: approfondimenti per Esports | Blog Micso
gaming_online

Approfondimenti per Videogamer

Videogame: di che console sei?

videogame

PC, Smartphone, PlayStation, Xbox, Switch: per gli amanti dei videogame le possibilità non mancano.

Le console sono sempre più potenti, i videogame realistici e le esperienze più coinvolgenti e competitive.

D’altronde non è più un genere per ragazzi: in Italia le fasce più coinvolte sono quelle tra i 15 e i 34 anni e tra i 45 e i 64.

Il giro d’affari nel 2018 era sui 130 milioni di dollari, ed è in aumento.

In Italia, secondo Aesvi (l’Associazione che rappresenta l’industria dei videogame), nel 2018 il giro complessivo è stato di 1 miliardo e 700 milioni di euro, con una crescita del 18,9%. La maggiore espansione si è avuta sul mercato digitale (download su console, PC e mobile), + 86,6%.

In calo le vendite dei videogiochi “confezionati”: – 8,7%.

Cloud Gaming

A fine novembre arrivava Stadia. Non una console, ma un servizio di cloud gaming su abbonamento. I videogiochi vengono distribuiti in streaming e usufruibili su tv, smartphone, tablet e pc. Uniche condizioni: un collegamento Internet e il supporto di Google Chrome.

Versione base gratis o 9,99 Euro al mese per Stadia Pro (sconti e game omaggio). Lo streaming dei videogiochi non è una novità: vedi già Sony e Microsoft, ma Google punta sulla sinergia con Youtube.

Sony e Microsoft lavorano all’uscita della prossima generazione di console per l’inverno 2020: Playstation 5 e una nuova Xbox con l’ambizione di rendere l’esperienza ancora più coinvolgente.

PS5 avrà un joystick con feedback tattile: si potrà distinguere quando il personaggio sullo schermo cammina sul fango o su un prato morbido; una modalità stand-by potrà essere attivata durante le sessioni di gioco per ridurre il consumo energetico. Grazie all’hard disk SSD i tempi di caricamento sono azzerati.

Realtà Virtuale

realtà virtuale

Parlando di realtà virtuale, o di realtà aumentata, pensiamo ai film, quando nei videogiochi è presente già da qualche anno. Il mercato non è ancora esploso a causa dei costi (400-790 euro per il visore a casa). Ma la VR sarà uno dei cavalli di battaglia dei produttori.

Con la rivoluzione di Oculus Quest, visore per giocare senza PC o console. E Google ha già introdotto la VR per Google Maps.

Tokyo 2020

Sempre più competitivi, grazie a Internet che connette giocatori su scala globale. Le partite con gli amici si sono trasformate in partite con sconosciuti, i crediti vinti sono diventati soldi. Cambiamento che ha portato i videogiochi a sfiorare le Olimpiadi di Tokyo.

Dal 22 al 24/7, a margine della manifestazione, è in programma l’Intel World Open, torneo di eSports, sport elettronici, con due montepremi di 250mila dollari. Poco, considerando che al mondiale di Fortnite il campione, 16enne, ne ha vinti tre milioni.

Seriamente utili

Spesso sono considerati istigatori alla violenza, o una perdita di tempo. Ultimamente però istituzioni e sviluppatori hanno capito che possono essere utili alla didattica e sono nati gli applied games, per l’istruzione, la valorizzazione del patrimonio culturale, la ricerca scientifica e la salute.

Al Rome VideoGame Lab è stato premiato il Best Applied Game dell’anno: Il tesoro di Seshat, di Maggie, sviluppato da Soroptimist e Studio Evil (problemi matematici).

Potrebbe interessarti anche l’articolo sul Gaming Online.