Le alternative al 5G: Wi-Fi 6, Bluetooth LE, Amazon Sidewalk | Blog Micso
5G_alternative

Le alternative al 5G: Wi-Fi 6, Bluetooth e Sidewalk

Non tutti sono convinti che la migliore connessione per l’Internet of Things sia il 5G. Ecco le alternative: Wi-Fi 6, Bluetooth LE e Amazon Sidewalk.

Wi-Fi 6

Un ‘alternativa potrebbe essere il nuovo standard sviluppato da Wi-Fi Alliance, il Wi-Fi 6, uno standard che dovrebbe garantire banda e velocità a sufficienza all’interno di spazi chiusi come abitazioni, appartamenti o uffici.

Il Wi-Fi 6, anche noto come 802.11arx, aumenta l’efficienza della rete e riduce i tempi di latenza.

Consente inoltre un maggior numero di connessioni in un ambiente ad alta densità e offre un livello superiore alle reti LAN wireless convenzionali.

Fornisce inoltre prestazioni superiori e più prevedibili per applicazioni avanzate quali video 4K o 8K, applicazioni di collaborazione ad alta definizione e densità, per ambienti di lavoro all-wireless e per dispositivi IoT.

La connettività Wi-Fi 6 troverà applicazione nel cloud gaming, gioco multiplayer e lo streaming.

Per goderne, dovremo individuare dispositivi che riportino la dicitura “Wi-Fi 6 Certified”, accoppiata a quella dedicata alla sicurezza (“Wi-Fi Certified Wpa3”) e ovviamente agganciarci a un router abilitato al nuovo standard.

Ma è come il 5G? Certo che no. Una è una rete cellulare che usa (anche) bande ad alta frequenza, e messe all’asta dai diversi Paesi. Il Wi-Fi usa frequenze libere.

Se in ambito industriale il 5G sarà essenziale per attività che richiedono un tempo di risposta molto basso (appunto la latenza), il Wi-Fi 6 è più adatto per usi a corto raggio nelle interazioni fra pc, accessori, router e dispositivi, gadget intelligenti della casa e hub di controllo e così via.

CONTRO – Il Wi-Fi, nonostante sia una connessione in generale economica, dal consumo non elevato e dalle buone prestazioni, non è sempre in grado di offrire un collegamento affidabile, per via dei problemi di copertura sugli appartamenti a più piani con muri spessi ad esempio.

bluetooth le
Le possibili applicazioni del protocollo Bluetooth

Bluetooth LE

Presentato al CES 2020 (Dubai), il nuovo protocollo si presenta come un nuovo standard Bluetooth focalizzato sul basso consumo energetico (la sigla LE indica proprio la dicitura Low Energy).

Di fatto, questa novità dovrebbe avere un impatto notevole sulle connessioni wireless, soprattutto per quanto concerne l’audio. L’adozione di questo protocollo infatti, dovrebbe portare sostanziosi vantaggi sia a livello di latenza che di qualità sonora.

Il Bluetooth LE Audio sfrutterà lo standard Low Energy, invece la modalità Classic Audio avrà un raggio di azione maggiore ma anche un maggiore consumo di energia. LE Audio promette una qualità superiore del 50% a bitrate bassi. Inoltre sarà in grado di supportare anche l’audio multi-stream; in pratica si potrà trasmettere lo stesso segnale audio ad un numero infinito di apparecchi, (smartphone, cuffie, speaker) che lo riceveranno indipendentemente ma in modo sincronizzato. Spiegato in parole povere è come una radio bluetooth.

CONTRO – Il Bluetooth ha un enorme vantaggio riguardo il consumo energetico (in maniera particolare nella versione Low Energy) ed è abbastanza economico, ma non può offrire una portata elevata. Al contrario, il 5G offre ottime prestazioni così come il Wi-Fi, ma risulta caro da implementare per i dispositivi domotici.

sidewalk amazon
Il protocollo Amazon Sidewalk si basa su una trasmissione a 900 MHz

Sidewalk

Con tutte queste tecnologie di trasmissione già “nell’aria” sono in molti a chiedersi se aggiungerne un’altra sia la scelta giusta. E, con essa, aggiungere altre onde elettromagnetiche nelle nostre città. 

Amazon propone Sidwwelk, un protocollo basato su una trasmissione a 900 MHz, per intenderci quella utilizzata per i telefoni cordless e i walkie-talkie, una banda in grado di offrire una velocità per i dati adeguata per lo scopo.

La frequenza di 900Mhz infatti, permette alle onde radio un’ottima portata, mantenendo un buon segnale anche fino a quasi 1Km. Sidewalk permette in realtà di migliorare anche queste due caratteristiche, poiché permette la creazione di reti mesh, dove i dispositivi comunicando fra loro ed amplificano il segnale, assicurandone la portata.

Non richiede un gran consumo di energia, essendo così perfettamente adatta allo scopo.